Quattordicesimo esercizio: il diario delle vacanze


Siamo ormai verso la fine di luglio e il Laboratorio Condiviso di Scrittura si prende una meritata vacanza. Ma non temete, ho preparato per voi i compiti da fare o, meglio, un solo compito da fare.

Vi ricordate i bei tempi andati quando la maestra vi lasciava come compito il diario delle vacanze? Un quadernetto da riempire di pensieri, descrizioni delle vostre avventure al mare, dei giochi con gli amici, dei lunghi viaggi in auto con mamma e papà? Ecco, anche io quest'anno vi lascerò da fare il diario delle vacanze ma non ci vorrà un quaderno intero, basterà una pagina.

Una pagina da riempire con ciò che preferite: cronache o fantasie. Una giornata sugli scogli liguri, un litigio col fidanzato mangiando una piadina, una traversata in traghetto verso la Grecia. Scrivete ciò che vi pare, che sia vero o di pura fantasia. Avete massima libertà, cioè, quasi. In effetti c'è una cosa che vi chiedo: scrivetelo come se foste un bambino o una bambina di 9 anni. Non sarà un problema, no?

Avete tutta l'estate per farlo, o quasi. La scadenza per questo esercizio è fissata per domenica 6 settembre alle ore 12.

Buone vacanze e scrivete, mi raccomando!

Tipo di testo: diario personale. 
Lunghezza testo: libera. 
Email: janecole@live.it. 
Oggetto: laboratorio condiviso di scrittura. 
Specificare nel testo dell’email se volete restare anonimi o meno, se volete essere taggati (su FB) o meno. Scadenza per far pervenire il testo: domenica 6 settembre 2020, ore 12.

0 commenti