mercoledì 3 giugno 2015

Io avrei deciso, eh.

E, niente, io avrei deciso di fare una cosa.
Sono mesi che ci penso, forse quasi un anno.
Niente di che, una cosa piccolina.

Uno di quei gesti d'artista col gonnellone e i fiori tra i capelli. Anche se io non sono così. Niente gonnellone e niente fiori.

Però questa cosa mi piacerebbe proprio farla. Mi piacerebbe scrivere i miei racconti, quelli più piccini, su dei foglietti di carta e poi lasciarli in giro per la città. Senza nessuno scopo. Così, solo per il gusto di farlo.

Solo per il gusto d'immaginare l'incontro casuale e involontario tra uno sconosciuto e le mie parole. Qualcuno che le trovi, le legga, e poi magari sorrida. O magari no.

Io, a fare questa cosa qua, mi vergogno come una ladra. Ma non importa, la voglio fare comunque che, se fosse per la vergogna, nella vita non avrei mai fatto nulla.

4 commenti:

Paleomichi ha detto...

Vai Jane! Tifo per te!!!! ...e, se mi permetti, io ci metterei il link al blog!

Serena | Germanialand ha detto...

Siamo tutti con te!!!
Qualcuno ci scriverà sopra qualcosa :)

Farnetico ha detto...

Appoggio!

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Ok, allora procedo!

 

Blogger news

Blogroll

About