giovedì 21 agosto 2014

Quella gran furbacchiona di Pancrazia fa pubblicità spudorata ai propri progetti

Una storia vera. 
I binari bruciano.
Il vecchio col completo di lana passeggia sotto la pensilina.
Suda.

Mi punta da lontano. Sorrido. Mi si siede accanto.
Puzza.

"Anche lei deve prendere questo treno?" chiede.
"Sì" rispondo.
Tiro fuori gli auricolari. Seleziono la musica
.

Non basta.
Lui parla.
Mi arrendo.
Lo ascolto.
Racconta.

(...)

Volete sapere come finisce questa storia?
Seguite il link.
E se ancora non conoscete quella pagina fermatevi a dare un'occhiata.
E' roba mia. Ovvio che è roba mia.

4 commenti:

AD Blues ha detto...

Ma Augusto ed Adelina sono andati in ferie? ;)

---Alex

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Mo tornano

Alligatore ha detto...

... e quando tornano ;)

Rabb-it ha detto...

Proprio oggi? Che mira.
No, non la tua.

La mia nel passare a leggere. :-/

 

Blogger news

Blogroll

About