giovedì 24 luglio 2014

Pancrazia and the City/3

Un altro passaggio obbligato del ritorno alla singletudine consiste nell'iscrizione compulsiva a corsi di vario genere e natura.

Il single lungimirante sceglie attività che riempiranno il suo tempo libero, gli consentiranno di fare nuove amicizie e, se gli va bene, gli permetteranno anche la nobile arte del broccolaggio. Secondo questa logica non è poi così importante il corso in quanto tale ma chi, normalmente, lo frequenta.
Mentre il single minchione, categoria a cui mi vanto di appartenere, si preoccupa solo di scegliere attività che ritiene realmente  interessanti. Grandissimo errore! O, almeno, così mi hanno detto.

Io scelsi fitboxe, acquerello e francese. Corsi a bassa densità maschile.
Che vi avevo detto? Single minchiona.

Riguardo all'acquerello e al francese credo che non ci sia neanche bisogno che aggiunga altro, ma per quanto riguarda la fitboxe sappiate che è la meno maschia delle attività ginniche. Vi assicuro che è più probabile trovare cromosomi Y a zumba o acqua gym che a menar l'aria o il sacco. Attività che invece vede partecipare decine e decine di donne incazzate col mondo e con qualsiasi portatore sano di testosterone.

Non c'è dunque da stupirsi che, di fronte alle mie scelte, si sprecarono le domande.
"Fitboxe? Perché? Dimmi almeno che l'istruttore è figo!"
"Acquerello? E' uno scherzo, vero?"
"Francese? Vuoi imparare il francese? Ma chi te lo fa fare? Dai, dì la verità: hai conosciuto un francese carino? Daiii a me puoi dirlo!"

Io, testarda, mi ostinai a dare sempre la stessa risposta: "Perché mi piace, che male c'è?"

Risposta a cui i miei amici reagirono dimostrando affetto e comprensione.
"Tu sei cretina!"
"Già che ci sei perché non ti annodi le tube?"
"Morirai da sola: prenditi almeno un gatto"

In effetti ai miei corsi non ho mai broccolato.
E' il caso che mi organizzi per tempo in vista del prossimo autunno.
Prometto che a settembre farò scelte più ponderate, mi troverò amici un pochino meno critici stronzi e, soprattutto, smetterò di usare termini orribili come "broccolaggio".

Continua...

7 commenti:

AD Blues ha detto...

Tutto vero! Posso confermare!
:)

---Alex

Rabb-it ha detto...

Ora però puoi fare una dotta citazione in francese con l'acquerello e... menare gli amici stronzi al posto del sacco! :-P

UHM... no forse no. ;-)

PuroNanoVergine ha detto...

Frequenterei volentieri un corso di francese per poter comprendere una donna come lei:

https://www.youtube.com/watch?v=PydPKeC7AWM

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

@Rabb-it: l'ultimo suggerimento è mooolto interessante ;)

@PuroNanoVergine: l'amore è un linguaggio universale, non c'è bisogno di far corsi

Rabb-it ha detto...

Ti ricordo che tentativo di broccolaggio era un vecchio titolo di un mio vecchio post ispirato via sms proprio da te anni fa... do you remember? :-D

Rabb-it ha detto...

http://latanadirabb-it.blogspot.it/2009/06/tdb.html

No ecco... per dire.
5 anni fa.
No, ma un attimo, ci conosciamo da così tanto io e te?

Caspiterina se vola il tempo.

Non è che mi sono messa a cercarlo... sto preparando i post di agosto con un po' di anticipo.
Manco andassi via in ferie.
Il blog ce lo mando! (quasi)

Ciao.

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

@Rabb-it: avevo rimosso, ma quando ti ho letto mi si è accesa la lampadina! :)
Cavoli, come passa il tempo. Tempo durante il quale io non miglioro e continuo ad usare il termine broccolaggio :(

 

Blogger news

Blogroll

About