giovedì 2 gennaio 2014

2 Gennaio

«Cosa sappiamo della vita e della morte? Cosa ci autorizza a rifiutare il diritto di disporre della propria morte, mentre riconosciamo il diritto di indirizzare la propria vita? Chi è religioso invocherà la volontà di Dio, che avrebbe creato l´individuo, ma perché mai questa convinzione dovrebbe valere per chi non vede da nessuna parte la presenza di un Dio?»
(Luca e Luigi Cavalli Sforza)

(2009)

Nessun commento:

 

Blogger news

Blogroll

About