mercoledì 15 maggio 2013

15 Maggio

Dico tutto.
Confesso tutto.

Il mio amico. Sua moglie. I gioiellieri. Le prostitute. Le guardie giurate. Le donne nei gabinetti del treno.
E poi ancora altri.
Venti. Sono venti. Devono essere venti.

Li ho uccisi io. Tutti io. Io.
Donato Bilancia.


(1998)

Nessun commento:

 

Blogger news

Blogroll

About