venerdì 26 aprile 2013

26 Aprile

E' notte. Sto allattando mio figlio.
Un boato.
Io sobbalzo. Lui piange.

Viviamo a Pryp'jat'.

(1986)

3 commenti:

Licia ha detto...

Andavo ancora all'asilo, ma ricordo bene quella primavera dell'86 in cui mia mamma mi diceva che non si poteva mangiare l'insalata per colpa di una nuvola malata che aveva fatto male a tante persone.....

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Io facevo le elementari e, andando a scuola sotto la pioggia, avevo paura di bagnarmi ed ammalarmi di qualche brutta malattia arrivata da "laggiù". Colpa del terrorismo psicologico di alcune mie compagne sadiche.

AD Blues ha detto...

Durante le lezioni di fisica andavamo in giro a fare misurazioni con il contatore Geiger.
Abbiamo misurato anche la testa di un compagno che aveva preso un acquazzone il giorno prima...

---Alex

 

Blogger news

Blogroll

About