mercoledì 2 gennaio 2013

Cinquant'anni in un mese (9)

Le nozze d'oro di Concetta e Nino non sono state nozze d'oro qualunque.

Gli sposini stagionati, cinquant'anni prima, si erano uniti in matrimonio in un paesino nel cuore della Sicilia. Poi erano risaliti lungo tutto lo stivale in cerca del loro posto nel mondo.
Posto che trovarono in quel di Torino. Fredda, ostile ma industrializzata Torino.

Concetta e Nino, cinquant'anni prima, ebbero un matrimonio senza fronzoli, senza viaggio di nozze e quasi senza regali. Poi andarono a fare la vita dei veri emigranti. Quelli con le valige tenute su con lo spago, un appartamento diviso con fratelli e cognati, ed i cartelli minacciosi agli angoli delle strade, "Qui non si affitta ai meridionali".

Concetta e Nino negli anni hanno figliato, poco. Hanno lavorato, molto. Raramente si sono viziati con parche vacanze romagnole.
Dopo cinquant'anni, hanno deciso di regalarsi la festa che non avevano mai avuto. Ed hanno convocato tutta la famiglia a Torino. Città che ormai non è più tanto ostile ed industrializzata, ma è diventata casa.

Ciccio ed io abbiamo risposto prontamente alla convocazione degli zii.
Ci siamo presentati belli e in gran forma. Ed abbiamo recato in dono una cesta di leccornie trentine. Perché ormai la famiglia è diventata grande, e si è sparsa in tutta la penisola. E l'Italia, nel frattempo, è diventata più piccola, corta e stretta.

Lo scorso agosto per me è stato come un ponte gettato sullo spazio ed il tempo.
In un mese ho goduto dell'amicizia che sembra famiglia. E della famiglia chiassosa come un gruppo di amici.
In un mese ho percorso cinquant'anni. Dalle nozze all'anniversario. Dalla passione giovane all'amore di una vita.

Certi viaggi sono fuori, dentro e tutt'attorno.

Fine.

6 commenti:

AD Blues ha detto...

Bello!

---Alex

formichina ha detto...

questo racconto è pieno di gratitudine... grazie!
buon anno! :)

Torquitax ha detto...

Oddio che commozione!! Pancri sei la Top!

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Grazie a tutti, e buon anno! :)

Rabb-it ha detto...

Siete in due che conosco, più o meno, a compiere gli anni oggi.
Tutte e due siete di Torino, ma vivete altrove.
A lei li ho appena fatti un pelo in anticipo, per il suo fuso orario, ma a te li faccio giusti. (Credo)

TANTI AUGURI!

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

@Rabb-it: giustissimi! È il mio ringraziamento ad arrivare, purtroppo, con 24 ore di ritardo. Grazie mille!

 

Blogger news

Blogroll

About