lunedì 16 luglio 2012

Che senso ha frequentare la blogosfera?/8

Ha senso perché un social network non dà la pienezza di un blog.
Perché i 140 caratteri di twitter delle volte sono davvero troppo pochi.
Perché la comunicazione superficiale di facebook raramente porta un arricchimento degno di questo nome.
Perché solo in un blog ci si può veramente raccontare.

E ci sono persone che hanno davvero tanto da raccontare, tanto da dire, tanto da offrire, per il proprio bene e per quello degli altri.
Ed è per questo che Astrid scrive ed è per questo che vale la pena leggerla. Perché, come dice lei, tutta questa sofferenza non vada persa.

Due vite in una: il volto umano del disturbo bipolare. Buona lettura.

6 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

facebook produce solo uno sterile senso di protagonismo. Sterile e falso dato che nessuno o quasi ti legge davvero vede o ascolta i tuoi lnk se ne mette e spesso e volentieri fa mi piace quasi per abitudine salvo davvero rari casi.

I blog sono più "impegnativi" bisogna leggere il post commentarlo con parole e non un click su un simbolo predefinito di gradimento e richiede anche il pensare cosa dire. Tutte cose troppo difficili oggi.....

Rabb-it ha detto...

Non sono facebook e twitter il problema.
Ma come vengono usati.
E penso proprio che la stessa cosa si possa dire anche dei blog.

Dipende dal blogger no?
Io ci ho provato a domandare come mai c'era solo mi piace e non anche non mi piace su FB, ma mi è stato risposto che per fare i complimenti basta quello, mentre una critica è meglio argomentarla.
(Poi ha smesso di leggermi, si vede che non gli è piaciuta la mia replica... io la faccio scappare la gente col fegato di replicarmi di solito.)

Per me è meglio argomentare entrambi, se si è capaci di farlo ovviamente.

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

@Daniele e Rabb-it: credo che anche da facebook e, soprattutto, twitter si possa ricavare qualcosa di buono. Legami, scambio d'informazioni e quant'altro.

Ma i blog sono altra cosa. Decisamente più impegnativi, come dici giustamente tu Daniele, ma anche in grado di proporre una vera e propria narrazione. Narrazione che può essere superficiale e vacua, ma anche profonda e arricchente.

Farnetico ha detto...

E quindi che senso ha ?

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Avrà senso fino a quando esisteranno blog interessanti, testimonianze uniche, parole che fanno riflettere.

http://radiocole.blogspot.it/search?q=senso%2Bblogosfera

Farnetico ha detto...

Ah perfetto, quindi questo di cui mi hai messo il link è interessante, unico, riflettente.. allora seguirò questo!

 

Blogger news

Blogroll

About