venerdì 15 giugno 2012

Io c'ho il lettore norvegese, e tu?

Tutti i blogger lo fanno.
Magari di nascosto ma lo fanno.
È più forte di loro.
È più forte di noi.

Noi blogger guardiamo le statistiche.
E qual è la parte più interessante delle statistiche di un blog?
No, sbagliato. Non le chiavi di ricerca dei maniaci sgrammaticati.
Ok. Forse avete ragione voi. Rettifico.
E qual è la parte più interessante delle statistiche di un blog, dopo le chiavi di ricerca dei maniaci sgrammaticati?
Sì, esatto. I luoghi di provenienza dei visitatori.

Avere un blog in italiano riduce molto il bacino dei lettori e la varietà delle nazioni. Ma ogni tanto, comunque, possono esserci piacevoli sorprese. Capita a tutti di ricevere visite da qualche posto esotico.
Io, ad esempio, ne posso vantare una dalle Isole Tonga. Ve lo giuro, l'ho vista con i miei occhi! Ovviamente non era un lettore vero ma uno sperduto navigatore della rete finito da queste parti per sbaglio e che, infatti, da queste parti non è più tornato.
Poi, però, ho dalla mia i blogger italiani sparsi in giro per l'Europa. Li considero miei amici speciali che ogni tanto vengono a leggermi dall'Olanda, dalla Germania, dalla Francia, dalla Gran Bretagna e dalla Svizzera.
Come se non bastasse nella mia scuderia posso esibire anche l'ex teutonico trasferitosi in Texas. E infatti, guarda caso, da quando lui ha scoperto che ho un blog (anzi due) le visite dagli Stati Uniti sono diventate praticamente giornaliere. Hallo, mein suesser!

Da un po' di tempo a questa parte però si sta verificando un fenomeno assai curioso. Sia su queste pagine, sia su quelle di "Pancrazia in Berlin" vengono a leggermi quasi quotidianamente dalla Norvegia.
Io non conosco nessuno in Norvegia. Io non sono mai stata in Norvegia. Io, però, la Norvegia l'ho sempre considerata un paese affascinante, misterioso e anche un poco magico.

M'immagino questo lettore o lettrice italiano finito all'estremo nord per lavoro, per studio o per amore. M'immagino lui o lei avvolto in un bel maglioncino dalla lana che punge. Me lo immagino ridere davanti alle mie avventure berlinesi, oppure chiedersi di quale sostanza stupefacente io faccia uso di fronte all'ennesimo microracconto.

Immagino e penso. Penso che il potere della scrittura sia questo: arrivare alle persone.
E che la bellezza di un blog stia nel lanciare mille messaggi in bottiglia aspettando che qualcuno, a Torino o sopra un fiordo norvegese, ne raccolga uno e ne faccia proprio il contenuto.

15 commenti:

Gio ha detto...

Non solo guardiamo le statistiche, ma guardiamo anche come fanno a capitare qui i nostri lettori ;-)

Io ne ho pizzicati alcuni dalla Holy City ... capitati su post ... beh, un po' particolari via :D

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Anch'io ho avuto una visita dalla Santa Sede pochi giorni fa. Forse a Benny gli piace quando parlo della Germania?!? O_o

Anonimo ha detto...

Statistiche? Cosa sono le stastiche?
:-P

http://latanadirabb-it.blogspot.it/2012/03/giusto-per-non-perdere-labitudine.html

bussola ha detto...

io pure avevo un lettore di Detroit affezionato..... quanto mi inorgogliva..... adesso son per lo più sparsi.....che si connettono random

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

@Rabb-it: è inutile che ti nascondi dietro l'anonimato :P

@bussola: un lettore di Detroit? Invidiaaaa

Fata di Zucchero - Dyda ha detto...

Potrei farti impazzire dicendoti tutti i paesi sperdutissimi che ho visto sulla mia mappa :-D... elenco interminabile tra l'altro...
Ah il potere delle immagini (perchè del contenuto tante volte a nessuno interessa!)
:-*

Gio ha detto...

Saint-paul, Reunion: una colonia francese a due passi dal Madagascar.
E' arrivato oggi :D

Alligatore ha detto...

Sono io, mi sono trasferito in Norvegia e non te l'ho detto ;)

Anonimo ha detto...

Faccio outing? Faccio outing. Dopo un post dedicato (o almeno credo), non posso fare altro che.
Tadan! Landslide, italiana trasferita in Norvegia (per lavoro ;)), piacere.
Leggo i tuoi post su Berlino perchè adoro la Germania (il mio ragazzo è tedesco, d'altronde) e perchè è tutta colpa dell'Erasmus passato in questo freddo stupendo paese, se io poi sono tornata qui. Alcuni dei tuoi pezzi avrei potuto scriverli uguali, solo con l'aggiunta del maglione di lana che punge ;)
...forse però preferivi restare nel dubbio e immaginarti il belloccio biondo? Nel caso, scusami.
Buona settimana, credo continuerai a trovare il lettore norvegese nelle statistiche, se non ti spiace ;)

La Luna Crescente di Laura ha detto...

...le statistiche.....all'inizio ero praticamente drogate di statistiche, praticamente ogni ora andavo a controllare sviluppi, variazioni...
Ora però devo dire la verità non ho più tutto questo interesse, sono piuttosto interessata ai commenti che mi lasciano gli amici perchè in questo modo possiamo interagire come in una vera e propria conversazione|
Ecco mi sono dilungata come al solito...cmq il tuo blog e la tua filosofia mi piace, TI SEGUO!
BACIOOOOOOO :)

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

@Fata di zucchero: tu li attiri con le tue leccornie, non vale! :P

@Gio: wow!!!

@Alligatore: e no, non mi freghi. Il clima norvegese non si adatta ad un alligatore!

@Landslide: ma che bello! Che emozione! Non osavo sperare che ti palesassi! Benvenuta :)

@LaLunaCrescentediLaura:non sono ossessionata dalle statistiche ma la parte riguardante i paesi di provenienza mi fa sognare e immaginare mille scenari diversi. Certo, poter interagire con i propri lettori tramite i commenti è l'ideale ma non tutti lasciano un segno del loro passaggio, purtroppo. Grazie per averlo fatto e benvenuta anche a te! :)

Eireen ha detto...

Questo tuo post è molto poetico in a way...

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

@Eiree: perché io sono molto poetica in a way... :P

Alice ha detto...

Shhh. Ma allora si può dire? Hahahaha. Anch'io sono caduta in tentazione e molti spot fa ho chiesto ai visitatori dall'Australia di uscire allo scoperto. E qualcuno mi ha scritto un commento e salutato. Bello, no?
"E che la bellezza di un blog stia nel lanciare mille messaggi in bottiglia aspettando che qualcuno, a Torino o sopra un fiordo norvegese, ne raccolga uno e ne faccia proprio il contenuto." Bello , bello, bello!

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

@Alice: Benvenuta in questi lidi! :)

 

Blogger news

Blogroll

About