giovedì 12 aprile 2012

La vita non è più la stessa

E' proprio vero che l'arrivo di un bambino cambia la vita.
Cambia la vita dei genitori, dei nonni e persino degli zii.
In particolare cambia la vita delle zie gelose della propria intimità.
Quelle che, per loro natura, sentono il bisogno di chiudersi in bagno a doppia mandata. Sempre, anche se sono sole in casa, anche se la porta è difettosa, anche se, così facendo, più di una volta si sono trovate a dover gestire situazioni imbarazzanti quanto sgradevoli.

Se poi, a questo cambiamento, si aggiunge la sciagura di una serratura rotta, le suddette zie possono ritrovarsi a condurre, loro malgrado, conversazioni che mai avrebbero pensato di dover condurre.

"Ziaaa, dove seiii?"
"Aspetta un attimo e arrivo, tesoro"
"Sei in bagnooo?"
"Aspetta amore, non entrare, ora esco, non entr..."
"Ciao", dice il nipote arrampicandosi sopra il bidet.
"Ciao"
"Fai la cacca?"
"Non potresti uscire un attimino, mio invadente congiunto?"
"No"
"No???"
"No. Io voglio stare con te. Sempre."

Io amo il mio piccolo stalker in erba, ma bisognerà provvedere ad aggiustare quella maledetta serratura. Al più presto. Prima di subito. Ora!

12 commenti:

AD Blues ha detto...

LOL !!!

E tu metti una sedia dietro la porta!!!

---Alex

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

@Alex: e ti pare che, potendo, non lo avrei già fatto? La porta è scorrevole a scomparsa...sob...

suarakamansa ha detto...

loro troveranno un modo per entrare.
non c'è scampo

Anonimo ha detto...

Mamma del piccolo stalker in erba a rapporto... il piccolo principe vuole stare con la sua zia preferita SEMPREEEEEE

Nicoletta (Kiky) ha detto...

E' ovvio che il piccolo principe-stalker ti adora! Ma come dargli torto.
Una delle "gioie" della maternità - e a questo punto anche della "ziità" - è perdere il diritto alla privacy.
Quando i miei figli erano piccoli ero talmente abituata a lasciare la porta aperta e ad averli sempre tra i piedi che una volta mi sono dimenticata di chiudere la porta del bagno di scuola!

Tendallegra ha detto...

Coraggio.... questo è solo l'inizio... :o)

Greta ha detto...

Tranquilla Jane: quando io vado in bagno arrivano nell'ordine: la gata, il gatto e il fidanzato.
Praticamente una riunione di condominio. Non riesco a capire perchè il mio fidanzato aspetti sempre il momento in cui vado in bagno, o quando vado a letto, per dirmi cose che pare siano della massima importanza.

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

@Greta: se Ciccio provasse a fare così con me finirebbe a dormire sullo zerbino. Insieme ai gatti.

dailygodot ha detto...

Tzè... pensa che la mia nipotina invece mi invita a seguirla in bagno anche quando ci vanno il papà e la mamma! ^_^'

LA CONIGLIA ha detto...

Mio figlioccio per ora si limita ad accarezzarmi le calze velate come fossero la meglio cosa al mondo... In bagno no, il bagno è sacro!!! (e cederó, lo so...)

Taglia ha detto...

Beate creature, non hanno ancora il senso del pudore, e non sanno quanto sia pericoloso entrare in bagno quando c'è, o c'è stato, qualcun altro, e magari la finestra non è ancora stata aperta, o il deodorante spruzzato :-)

Spiessli ha detto...

sappi che dargli un compitino in modo da impegnarlo per il tempo necessario non funzionerà. Sei spacciata! ;o)

 

Blogger news

Blogroll

About