giovedì 3 marzo 2011

Potevo rimanere offesa

Può succedere di ritrovarsi al quarto giorno consecutivo di lavoro da casa. In pieno abbrutimento, con le occhiaie da panda, l'umore da Tirannosauro ed il portamento da gobbo di Notre Dame, a forza di starsene piantate davanti al pc.

Può succedere di decidere di resistere in questo stato devastante e devastato ancora per 24 ore, per poi l'indomani, a prescindere che il lavoro sia finito o meno, dedicarsi alla propria rinascita fisica e spirituale.

Può succedere però che, 5 minuti dopo aver preso questa saggia decisione, si presenti alla vostra porta la cugina perfetta, quella col lavoro perfetto, il marito perfetto, il guardaroba perfetto e la piega perfetta, facendovi sentire ancora più sciatte e miserrime.

Può succedere quindi di mandare alle ortiche i piani appena stabiliti ed anticipare il tutto di un giorno. Preparare la maschera per i capelli, quella per il viso, il gel contorno occhi e gli impacchi per la pelle secca. Aprire l'acqua bollente e gettarcisi sotto.

Può succedere che a fine doccia, uno dei vetri del box, inspiegabilmente, vi si sbricioli letteralmente addosso, lasciandovi scioccate ma illese.

Può succedere. A Jane Pancrazia Cole può succedere.

Ma secondo voi: tutto ciò, quando succede, rientra in qualche corollario della legge di Murphy o semplicemente nella sezione "Il destino cinico e baro sta cercando di eliminare fisicamente la povera Jane ma ella, miracolosamente, tiene botta"?

13 commenti:

Lumaca a 1000 ha detto...

posso solo dire: MA CHE SFIGA!!!

AD Blues ha detto...

La giusta punizione della Pulce d'acqua (che l'ombra ti rubò) per una doccia troppo bollente.

Save the planet!!!


:-D :-D :-D

---Alex

Ross ha detto...

C'è chi è protetto dall'angelo custode e chi dal poliziotto Huber... meno male che non ti sei ferita.
Spero soprattutto che i nervi non ti abbiano abbandonata quando si è trattato di affrontare l'aspetto più drammatico della sventura, ovvero il recupero delle migliaia di pezzettini di vetro sparsi per tutto il bagno. :p

(Che ridere, da quanto non vedevo gli svizzeri degli AG&G dei tempi d'oro. Devo avere ancora la cassetta di questo spettacolo da qualche parte).

Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah Huber, Rezzonico e Gervasoni, morire dal ridere. Mi disipiace per la doccia. Non sarà stato Huber a sparare perchè vedeva qualcosa di strano?

Paleomichi ha detto...

povera!!!! magari era la punizione per aver aspettato così tanto....

LA CONIGLIA ha detto...

jane...la soluzione è una e una sola: la cugina di ha buttato l'occhio (inteso come malocchio)...magari involontariamente ma l'ha fatto! lo so che voi al nord ci credete poco a queste cose ma secondo me...mmmm

veronica ha detto...

può succedere di acciaccare una cacca la mattina prima di entrare in classe e prendere il primo 3 della tua vita allo scritto di greco, può succedere ad uno scavo archeologico con i tuoi prof, che ti si squarcino i pantaloni a metà giornata per tutta la gamba a partire da...da....da davanti alle mutande e dover rimanere così conciata, può succedere tutto specie se non te lo meriti!
non sono rincuorante vero? perdonami jane!

Tendallegra ha detto...

Succede pure che ti si sbriciola in mille frantumi il vetro del forno (formato maxi)e che le scheggie impazzite schizzino ovunque e si conficchino persino nel parquet, proprio 10 secondi dopo che tu e tua mamma siete uscite dalla cucina. Non so cosa sia...ma c'è sfiga nell'aria. Però, non solo teniamo botta ma, come dice Vasco, in 4 parole, IO SONO ANCORA QUA.
EH, GIA'..
TIE'!!!

P.S. Da piccolina mi è caduto un lampadario addosso. Sono salva e viva per 2 cm di distanza. In molti pensano che il mio essere così dipenda da quel momento. Per me la storia è un'altra. E vale pure per te.
Non siamo noi.
Sono i ricci.

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

@La Coniglia: O_o

@veronica: noi due siamo gemelle separate alla nascita :D

@Alessia: la tua teoria m'ha fatto morì: "Non siamo noi. Sono i ricci."
uahuahuahuahuahuahauahauha

mafalda ha detto...

Ahahaahahahahaha
Bella Jane la verità è che la tua cara cugina sotto sotto è gelosa di te, per cui in un momento di distrazione tua, ha manomesso il vetro della doccia!!!!!!!!!
Cmq la teoria di tendallegra convince tanto anche me.... si si colpa dei ricci

bussola ha detto...

può succedere ma è un evento molto raro...ci vuole una congiunzione astrale particolare.... quindi alle persone che succedono queste cose.... non come eventi rari.... hanno un'energia tale da riuscire a muovere le stelle

Taglia ha detto...

Azz, mica male, da paiura. Secondo me è il periodo: certo meno pericoloso però a me s'è rotta la bicicletta e la tazza del cesso. Mah.

Comunque ciò che più mi spaventa non è tanto il box doccia in frantumi, ma la cugina perfetta O_o

@Alessia: O_O

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

@bussola: che modo carino per darmi della "catalizzatrice di sciagure e calamità" :P

 

Blogger news

Blogroll

About