giovedì 2 dicembre 2010

Consigliatissimo.

Può capitare di farsi un giro in una libreria qualunque, in un giorno qualunque ed imbattersi in un libro qualunque, per poi scoprire con goduriosa soddisfazione che in quelle pagine non vi è raccontata una storia qualunque. Affatto. Dietro una copertina rassicurante ed un titolo sufficientemente accattivante è celata la storia di un uomo e di un popolo. 

"Un perfetto gentiluomo" è l'opera prima della talentuosa Natasha Solomons. Che, ispirandosi ai propri nonni, narra le tragicomiche vicende di un rifugiato ebreo, scappato dalla Germania nazista per ricostruirsi una vita in Inghilterra.
Il cocciuto Jack Rosenblum spenderà l'intera esistenza  nel disperato e folle tentativo di diventare "Il Perfetto Gentiluomo Inglese",  a scapito delle proprie ingombranti origini e del proprio doloroso passato.
Un progetto tanto ambizioso  quanto infantile.
Un personaggio tanto irritante quanto tenero.
Una storia tanto antica quanto attuale.

Con divertimento e leggerezza l'autrice affronta temi importanti quali l'identità, il senso di colpa dei sopravvissuti e la ricerca di un equilibrio tra l'integrazione e il legittimo desiderio di non tradire o dimenticare le proprie radici.
Ricerca che caratterizza l'esistenza di tutti gli immigrati che ancora oggi, per paura, necessità o ambizione, mollano tutto e si ricostruiscono un'esistenza in Europa, tra gente estranea e spesso ostile che tende ad interpretare ogni diversità come una sfida od una mancanza di rispetto.

Un libro che si fa leggere tutto d'un fiato con un sorriso dolce sulle labbra ed una nuova consapevolezza nella testa e nel cuore.

Consigliatissimo.

7 commenti:

bussola ha detto...

mi hai convinto..... lo cercherò in libreria

mariacristina ha detto...

Grazie del suggerimento, magari me lo faccio regalare a Natale. Ciao e buona giornata

Le FUNKFUNK16 ha detto...

Bella recensione, ha convinto anche me! E come dici il tema è veramente attualissimo. Se penso alla situazione in svizzera e alla recente votazione "contro gli stranieri" ne sono ancora più convinta. Salutissimi, Lola

usadifranci ha detto...

adoro i consigli per gli acquisti! ed ubbidisco fiduciosa ^^

Clelia ha detto...

Cercavo proprio un libro nuovo da leggere... grazie per il consiglio !

Clelia

Tendallegra ha detto...

Dev'essere proprio simpatico...grazie per la dritta... :o)

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Mi hai interessato vedrò in libreria e me ne farò un'idea.

 

Blogger news

Blogroll

About