lunedì 2 agosto 2010

Terzo treno, terzo post

Direttamente dal lussuosissimo Regionale Brennero, che tutto il mondo ci invidia, tra turisti arrostiti e pendolari bolliti, con una temperatura di crociera che oscilla tra i 30 ed i 35 gradi, la vostra Jane saluta e ringrazia affettuosamente tutti coloro che le hanno tenuto compagnia durante la difficoltosa traversata padana.
Un pensiero speciale va ovviamente alla beneamata Trenitalia che, sempre più efficiente e lungimirante, da qualche tempo ha pensato bene di sopprimere lo storico collegamento diretto Torino-Venezia, rendendo gli spostamenti da ovest ad est (e viceversa) tanto scomodi e macchinosi da risultare ridicoli.
Ripetete tutti con me: grazie Trenitalia!

12 commenti:

Paleomichi ha detto...

ehi!! io faccio la stessa tratta mercoledì, partendo dalla Svizzera, però!!! Divertiti e salutami le montagne!

P.S. abbasso Trenitalia ora e sempre

P.P.S: ugualmente: abbasso la stazione di milano ora e sempre ;)

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Ma che brava Trenitalia!

mariadiego ha detto...

Povera la mia sorellaCole che deve correre tutta trafelata tra il groviglio della stazione di Milano e delle varie coincidenze.
Siamo tutti con te e abbasso abbasso e abbasso Trenitalia

AD Blues ha detto...

Grazie Trenitalia!

---Alex

sospesanelviola ha detto...

Trenitalia è da denuncia!altro che ringraziamenti

cescocesto ha detto...

a proposito di trenitalia..
una mia amica che studia a forlì mi ha raccontato che, quando è andata a chiedere il risarcimento perchè il treno aveva tardato due ore e mezzo, il tizio di trenitalia le ha detto: "guardi, noi risarciamo solo per ritardi oltre le due ore.. e in questo caso 40 minuti di ritardo sono stati causati dal maltempo, quindi non le possiamo rimborsare il biglietto".
dopo una settimana di monaco e efficientissimi treni tedeschi, questi racconti mi fanno venire i bri-vi-di!

mariacristina ha detto...

Jane, un vero e proprio tour de force:) E vuoi dirmi che in Italia non esiste un collegamento diretto Torino-Venezia? E' una follia.

Ross ha detto...

La presa in giro più irritante è quando il tuo treno arriva con un ritardo improponibile, o è addirittura soppresso, e tutto quello che Trenitalia si sente in dovere di comunicarti è che "si scusa per il disagio"... ma vaffanculo, va!

Rabb-it ha detto...

Oh no ci sono... ma freccia rossa od argento... un pratico occhio della testa e con cambio o a milano centrale o a Bologna.

http://orario.trenitalia.com/b2c/nppPriceTravelSolutions.do?car=0&stazin=torino&stazout=venezia&datag=04&datam=08&dataa=2010&timsh=05&stazin_r=Staz_DA&stazout_r=Staz_A&timsm=45&timsm_r=45&lang=it&nreq=5&channel=tcom&npag=1&lang_r=it&nreq_r=5&channel_r=tcom&npag_r=1&x=34&y=11

no dico... costa quasi meno un biglietto aereo!

No senza quasi.
:-(

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

@Rabb-it: appunto, non esiste più un treno diretto, bisogna cambiare a Milano. Si paga di più per un servizio peggiore, quelli di Trenitalia sono diabolici e soprattutto senza vergogna!

suarakamansa ha detto...

venerdi devo andare in trentino.
in treno.
oh oh..
ho già prenotato :-(

nicknock82 ha detto...

e di tutti gli intercity che ha soppresso a favore della stramaledettissima alta velocità vogliamo parlare?

 

Blogger news

Blogroll

About