venerdì 23 luglio 2010

Jane. La fobica.

Ci sono persone che nascono coraggiose e affrontano la vita con sprezzo del pericolo ed una certa dose d'incoscienza.
Io non sono una di quelle. Io sono nata paurosa e vivo facendomela metaforicamente sotto.

Ma se adesso sono un'adulta discretamente pavida, da piccola ero proprio una fifona senza speranza.
Una frignona priva di ritegno.
Una palla al piede.
Insomma: una discreta rompiballe.

Avevo il sacro terrore dell'acqua.
Quando mi facevano il bagnetto mi dibattevo come un'anguilla ed emettevo certi strilli che neanche un coguaro con la coda incastrata in una tagliola. E nelle vecchie foto al mare si possono ancora ammirare le mie espressioni da bimba gaudente in vacanza: c'è la classica "disperata, chi me l'ha fatto fare" sulla battigia e l'inarrivabile "terrorizzata, non voglio morire" nel canotto.
Ovviamente avevo anche paura del buio.
Ogni notte era una tragedia: vedevo ombre, immaginavo cose, mi convincevo che la stanza fosse infestata dai mostri mangia-bambini e così correvo a cercare riparo nel lettone dei miei.

Ora che sono diventata una signorina grande non ho più bisogno della coercizione fisica per farmi il bagno, ho perfino imparato a nuotare e nelle foto delle vacanze le mie espressioni variano dal "ma quanto sono gnocca?" al "oh cielo sembro una balena spiaggiata" a seconda della trippa accumulata durante l'inverno.
E il buio?
Ovviamente ho ancora paura del buio. E chi non ce l'ha?
Ma, in quanto adulta e vaccinata, dormo buona buona nel mio lettuccio, sperando che i mostri, nel caso si palesino, si pappino prima Ciccio.

E voi? Che paure avete? Non vorrete mica lasciarmi da sola a "confessarmi"? Guardate che io ho anche paura della solitudine!

19 commenti:

Lumaca a 1000 ha detto...

confesso, sono "leggermente" ipocondriaca :-)
invece il buio mi piace un sacco!

mikayla ha detto...

il terrore dell'acqua ce l'avevo anche io...dell'acqua alta per l'esattezza, poi ho imparato a nuotare e problema risolto.
L'altra mia fobia erano i cani. Grandi, piccoli...se erano cani io ero terrorizzata a tal punto da cambiare strada o marciapiede se ne incontravo uno!! ...poi anche li, ho preso confidenza e ora per lo meno non ho la sudarella se me ne trovo davanti uno!

Tendallegra ha detto...

Sono ornitofobica: ho la fobia dei piccione. Da sempre e per sempre.
E' un disturbo molto limitante, perchè i mostri sono dappertutto, in tutti i modi, in tutti luoghi, in tutti i laghi.
Ecco perchè io sono felice solo al mare.

Per il resto, non mi spaventa niente. Sono una sorta di animale.
Anzi, sono gli altri ad essere Tendafobici, ecco. O__o

elena ha detto...

Io da piccola ero terrorizzata dai cani, di qualunque taglia e forma, una volta durante le vacanze in montagna tutto il paese mi vide sfrecciare come una saetta per andare a rifugiarmi in casa, inseguita da un temibile bastardino di 3 chili che voleva solo giocare. Poi i miei presero un incrocio tra un pastore tedesco e non si sa che altro, bello grosso, e presi confidenza... forse ora come ora mi infastidiscono di più i cani piccoli (una volta venni persino aggredita da uno yorkshire) che quelli grandi, ma paura vera e propria no... Ecco, magari gli scarafaggi mi fanno un po' senso, ma avendo sempre avuto compagni letteralmente TERRORIZZATI dagli insetti, ho dovuto per forza imparare ad occuparmene io... Però sì, forse il buio non mi piace granché, non immagino i mostri, ma preferisco avere la situazione sotto controllo. :-)

Ross ha detto...

http://attaccabottone.blogspot.com/2009/02/paura-eh.html

:p

usadifranci ha detto...

senza alcuna ombra di dubbio paura dell'altezza. soffro di vertigini anche per gli altri...una volta sono quasi svenuta perchè le mie amiche si stavano scattando una foto vicino alla minuscola e praticamente inesistente ringhiera sulla cima della cupola del brunelleschi a firenze (mi chiedo ancora come abbiano fatto a convincermi a salire!).
e poi paura di non essere all'altezza...di dovermi sempre superare.
il buio invece mi rassicura un sacco ^^

Alligatore ha detto...

Ho paura del terremoto, perchè è una situazione che non posso controllare. Ovviamente non dell'acqua...

Little Actress ha detto...

Ho una vera e propria fobia per siringhe e aghi...è davvero paralizzante. Fare le analisi del sangue è un'esperienza tremenda sia per me che per chi mi sta intorno!

cescocesto ha detto...

mmm.. io sono "leggermente" ipocondriaco come lumaca, e ho paura dei ragni. (avrei degli aneddoti da raccontare in merito, ma preferisco evitare, sono troppo imbarazzanti!)

da piccolo non avevo esattamente paura del buio, ma mia mamma per sicurezza mi metteva una di quelle lucine che si attaccano alla presa di corrente. ecco, quella minuscola lucina proiettava per tutta la stanza malefiche e inquietantissime ombre!

Alessandra ha detto...

allora andiamo per gradi:
- paura dell'altezza ...ma non in montagna!
- paura dell'acqua;
- paura, terrore, incubi, soprattutto dei pennuti ...di qualsiasi taglia!!! posso sopportare di tutto, ragni, rettili, ecc. ma dei volatili ho una paura bestia:(

Se invece andiamo sulle "cose" più personali: sopravvivere a chi amo o sapere che hanno problemi fisici è spaventoso....ma credo che questo valga per tutti.

buon fine settimana!
:*
Ale

mariacristina ha detto...

Più che paura mi fanno schifo i piccioni!

cervello ha detto...

Io ho paura del Sushi.
Mi attira a tratti, ma a posteriori mi punisce. Sempre.

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

@Alessia: tendafobici? Impossibile! Tu sei un tesorino :)

@elena: una mia amica viene regolarmente "aggredita" solo dai bassotti...bah...

@Little Actress: dopo tutte le scene a cui ho dovuto assistere sul lavoro, ormai non mi stupisco più di niente O_o

@Alessandra: non ti fai mancare niente, eh? :P

@cervello: allora io ho paura dei kiwi.

veronica ha detto...

Se hai letto il commento che ti ho lasciato sul post "The most embarassing moment" non faticherai a credere che la cosa che più mi terrorizza sono io e le figuracce che sono capace di fare!
...e poi il buio!

veronica ha detto...

AH! non ho paura dell'acqua ma ogni volta che faccio il bagno ho la fobia di essere punta da una medusa o di essere punta da un ragnolo. Solo che io abito al mare e le mie amiche non vogliono più fare il bagno con una che dopo 3 nanosecondi vede un riflesso nell'acqua e inizia a scappare verso la riva :D

Paleomichi ha detto...

io ho terrore degli aracnidi: ragni, scorpioni e acari. Non riesco nemmeno a vederli in fotografia!!!! Se mi capita di trovare la foto in un libro ho sempre difficoltá a toccare la pagina per girarla :D

Farnetico ha detto...

Da piccolo, fino a 10 anni circa, avevo paura del buio e delle creature malvagie, da demoni a zombie fino a spacciatori o stupratori, in base al film che di volta in volta ispiravano le mie paure. Un bel giorno ero solo a casa, di sera, pioveva e io ero stufo di questa paura, cosi staccai la luce e camminai per tutta la casa visitando tutti i luoghi più "spaventosi" e invocando i mostri sacri del mio subconscio. O loro o me.. Non si fece vedere nessuno e io cominciai a fare lo spavaldo dicendo che ero più forte e urlando contro loro.
Nel buio apparvero i miei genitori che non avevo sentito entrare, così morii di paura.
Ora sono morto.

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

@farnetico: è una storia vera? Hai fatto davvero una cosa così? Ma eri un bimbo fantastico!

Farnetico ha detto...

certo che è vera e non hai idea che infarto, quando vidi i miei genitori che non avevo sentito rincasare!

 

Blogger news

Blogroll

About