sabato 13 settembre 2008

Lasciatemi sognare

Sarà stata colpa del formaggio da spalmare scaduto tre giorni fa o forse della quantità abnorme di aceto balsamico nell'insalata, ma stasera Jane ha avuto una visione.

Jane ha visto un uomo con dei capelli posticci, un sorriso mellifluo e una faccia di plastica.
Costui apriva le braccia e con voce stentorea affermava: "Amici! Io amo l'Italia, io volo Alitalia!"
Egli in un attimo veniva assalito da una folla inferocita: sindacalisti, piloti, hostess di cielo e hostess di terra.
Tutti lo prendevano a randellate urlando: "Te la diamo noi la cordata!"

Jane non è una veggente, ma una persona razionale a cui ogni tanto piace cullarsi nelle proprie fantasie.
Ma ella sa che è inutile farsi illusioni.

Stasera ci sarà l'incontro tra i sindacati e il Presidente del Consiglio.
L'ometto la farà franca anche questa volta.
Egli se la caverà, come sempre.



E i dipendenti Alitalia?

16 commenti:

Nuvola ha detto...

Bella domanda, cara!

.. sai che abbiamo avuto la stessa vsione?
E' un mondo difficile questo.. ;)

Pino Amoruso ha detto...

...butterà ancora fumo negli occhi nell'assoluto silenzio dei media asserviti (vedi rifiuti Campania, non solo Napoli)...
Complimenti per il blog, verrò a cliccarti con calma...
Notte ;)

Alligatore ha detto...

Come direbbe Enrico Ghezzi, hai avuto una Buona Visione...

Alessandra ha detto...

mannnnnaggia Jane! quelle randellate vorrei dargliele anch'io ... ma non sono esattamente una hostess! che dici? fa lo stesso??? ...

...purtroppo ...

... e se gli si mandasse contro tutta la squadra di rugby???? mmmmhhh!!!!

un abbraccio!
Ale

Ross ha detto...

Prima Benito XVI rincuora i capi e i dipendenti Alitalia facendogli sapere che da mesi sta pregando per loro.
Ora il nostro presidente sindacalista annuncia: "All'Alitalia adesso ci penso io".

Secondo me all'Alitalia sono tutti lì con le palle in mano, scongiurando che nessun altro si prodighi tanto per salvarli.

la volpe ha detto...

A dir la verità io avrei da fare alcune considerazioni forse impopolari ma le faccio ugualmente:
1) Non ho nessuno voglia di pagare con le mie tasse i debiti dell'Alitalia pur di farla rimanere compagnia di bandiera
2) Quanta di quella gente è entrata lì per raccomandazione politica
3) tra il vedersi ridurre lo stipendio e restare prorpio senza lavoro, voi cosa scegliereste?
4) Il lavoro è sacro e lo stipendio un diritto inalienabile, ma anche le vacanze di chi lavora tutto l'anno... Gli scioperi sempre durante le partenze estive?!! L'unico totro lo fanno a chi deve partire e rimane bloccato in aeroporto a politici e sindacalisti non gliene puo' fregare di meno.
la volpe

S.B. ha detto...

Secondo me alla fine ci rimetteranno relativaente poco anche i dipendenti Alitalia. In un altro paese la compagnia sarebbe fallita e tutti a spasso.

MasterMax ha detto...

Stava per salvare anche la Lehman Bros ma la sinista americana non glielo ha fatto fare.

ALittaM ha detto...

concordo con s.b., e mi dispiace dirlo perché ho amici che ci lavorano, in Alitalia.

LA CONIGLIA ha detto...

che bello se la tua visione si fosse realizzata......

J. Cole ha detto...

@nuvola: avevi esagerato anche tu con l'aceto balsamico? ;)

@pino amoruso: ciao! Benvenuto e grazie per aver lasciato un commento.
La distorsione della realtà di cui è capace l'ometto ed il servilismo imperante mi sorprendono ogni giorno di più.
Ormai dovrei averci fatto il callo, ma ogni volta che credo che si sia toccato il fondo, mi accorgo che dobbiamo ricominciare a scavare!O_o

@Alligatore: peccato che la realtà sia ben diversa!

@Alessandra: hai ragione! Potrei richiamare all'appello il mio governo ombra ;)

@Ross: è vero, mi ero dimenticata dell'intervento di Benedetto O_o Probabilmente, la mia mente l'aveva volutamente rimosso!

J. Cole ha detto...

@la volpe, s.b., alittam: con il mio post non volevo entrare nel merito della gestione pratica della crisi dell'Alitalia.

L'azienda è stata sempre in mano ad incompetenti ed incapaci. E costoro non pagheranno, anzi, molto probabilmente appena la baracca chiuderà o verrà venduta, occuperanno nuovi posti di responsabilità, prestigio ed estremamente remunerativi.

La gestione delle aziende pubbliche in Italia è sempre stata oscena (vogliamo parlare delle ferrovie?O_o) Si ignorano le più basilari regole di mercato ed il merito non viene minimamente considerato, ma impera il clientelismo.

La mia critica andava all'utilizzo strumentale da parte di Berlusconi di tutta la faccenda.
Si sa che in campagna elettorale i politici dicono qualsiasi cosa pur di farsi eleggere, ma spararle così grosse è davvero inammissibile!

Ma nessuno si stupisce più.
Mi sembra che il popolo italiano sia vittima di una lobotomia collettiva.

@mastermax: voleva organizzare un'altra cordata? Lui, Pinocchio, batman, Scooby-doo e topolino?

@la coniglia: che tristezza! Ci rimangono solo le "visioni" :(

la volpe ha detto...

Ma sulla strumentalizzazione penso siamo tutti d'accordo.
Sono capaci di farsi pubblicità su tutto (morte, bambini e malattia)quindi il discorso ALITALIA lo dai quasi per scontato...
In merito alla classe politica non esistono piu' schieramenti: un unico grande polo "circondariale" dove fanno quello che vogliono e noi lì a guardare come ebeti.
Ma di politica evito di parlare perchè mi salgono su dei nervi...
ciao la volpe

Ross ha detto...

@Jane: nella vana speranza di aver posto rimedio al mio imperdonabile comportamento e alla mia ingiustificabile dimenticanza, mi inchino e riverisco, o incommensurabile Jane.
:-p

J. Cole ha detto...

@ross: la mia minaccia di vendetta ti ha fatto paura, eh? Stai già preparando la trincea dove nasconderti nel momento in cui verrai assalita da un esercito di meme?

Vabbè, ti perdono (solo perché sono molto buona. IO!)

Ma voglio un carciofo, o un broccolo, va bene anche un fiore di zucca :D

1blogger ha detto...

...a volte mi chiedo perche' il nano ha tanto interesse per la vicenda alitalia.

ho sentito che mediobanca o una cosa simile si e' aggiunta alla cordata.

la figlia del nano e' nel cda di mediobanca.

sara' sicuramente un caso

 

Blogger news

Blogroll

About