mercoledì 2 maggio 2007

Europei di ginnastica artistica

Sono un po' in ritardo per un post sugli europei di ginnastica artistica, ma , abbiate pazienza, me ne sono andata in vacanza e sono tornata solo adesso.....


Che europei fantastici!!!!!!
Abbiamo fatto incetta di medaglie, neanche fossimo bulgari o rumeni!!!
Vanessa Ferrari, giovanissima ma già una certezza, arrivava da favorita, forte della sua medaglia d'oro nei mondiali del 2006.
La bresciana ha raggiunto il gradino più alto del podio nel concorso generale, poi ha subito due battute d'arresto, cadendo sia durante l'esercizio alle parallele (6° posto), sia durante quello alla trave (8° posto).
Ma l'azzurra non si è persa d'animo e da campionessa qual'è ha mantenuto la concentrazione ed ha eseguito un esercizio perfetto al corpo libero, prova che le ha garantito un'altra medaglia d'oro.


Carlotta Giovannini ha sorpreso tutti nel volteggio.
Il cavallo è notoriamente l'attrezzo su cui si esprime meglio, ma non ci si aspettava che fosse già matura per raggiungere il traguardo più ambito.
Ed invece Carlotta ha sbaragliato le avversarie con la sua tecnica e la sua forza esplosiva, tanto quanto il suo carattere.


Andrea Coppolino è tra i nostri ginnasti colui che ha sulle spalle l'eredità più pesante....essere "quello che viene dopo Juri Chechi" non deve essere facile, ma lui stà dimostrando che Chechi non rappresentava un talento raro ed isolato, ma il capostipite di una scuola italiana degli anelli. Da segnalare anche il quinto posto per l'altro azzurro, Matteo Morandi.

Infine, Igor Cassina si è aggiudicato la medaglia di bronzo nell’esercizio alla sbarra, tornando finalmente a vincere in una manifestazione importante dopo l'argento di Debrecen nel 2005!

Pechino si avvicina e lo squadrone azzurro sembra più agguerrito che mai!!!



(foto tratte dai siti lignano2005,laRepubblica ,federginnastica,xinhuanet)

Nessun commento:

 

Blogger news

Blogroll

About